Continua l’impegno di EDI con Generazioni Connesse: il seminario del 13 Marzo 2018 a Milano


Violenza e aggressività online nelle relazioni tra pari: dal cyberbullismo all’uso della violenza online nelle relazioni intime tra adolescenti.

Questo il titolo del seminario che si terrà a Milano il 13 Marzo 2018, presso l’ Auditorium Giorgio Gaber, Piazza Duca d’Aosta, 3.

I nativi digitali sono attori di un mondo complesso in cui online e offline rappresentano un naturale continuum. Le esperienze vissute online, ivi comprese le esperienze di violenza, hanno spesso effetti e ricadute reali sulla vita di bambini/e e ragazzi/e con conseguenze sia sul piano emotivo che fisico spesso con la diretta conseguenza che anche la percezione che le bambine/i, ragazze/i hanno della rete cambia.

Nel caso del cyberbullismo, la forma di prevaricazione – messa in atto da una persona o da un gruppo contro una vittima-  avviene attraverso le tecnologie digitali ovvero attraverso l’invio di messaggi verbali, foto o video tramite smartphones, pc, tablet (su social network, siti web, blog, etc), che rendono praticamente impossibile sottrarsi alle vessazioni: la vittima può essere colpita 24 ore su 24, ovunque si trovi e in un periodo prolungato nel tempo. Se questa è una forma di violenza e di abuso riconosciuta e per cui sono state poste in essere politiche e strumenti, lo stesso non si può dire per gli abusi e le violenze interpersonali nelle relazioni intime tra pari, spesso erroneamente associate al bullismo o al cyberbullismo A livello europeo gli studi e gli interventi legislativi volti a garantire il benessere e la tutela dei minori riconoscono solo in parte il pericolo per la salute dei più giovani costituito da forme di violenza e abuso nelle relazioni intime adolescenziali. Il dibattito, per quanto riguarda le/gli adolescenti, vittime essi/e stessi/e di abusi e violenze da parte dei loro partner, si focalizza principalmente sugli abusi offline: sono pochi gli studi dedicati all’incidenza e all’impatto delle nuove tecnologie sulle violenze vissute dagli/dalle adolescenti nelle relazioni tra pari.

OBIETTIVI FORMATIVI

– Approfondire le forme e le caratteristiche del cyberbullismo e analizzarne l’incidenza, gli effetti, i fattori di rischio e di prevedibilità connessi.

– Approfondire le forme e le caratteristiche della violenza nelle relazioni intime adolescenziali e del ruolo delle nuove tecnologie e dei social media nella perpetrazione di queste ultime. Analizzare l’incidenza, gli effetti, i fattori di rischio e di prevedibilità.

– Sensibilizzare, prevenire e offrire gli strumenti per operare in modo adeguato nella rilevazione precoce dei rischi e per fornire un supporto adeguato ai professionisti nella fase di intervento.

Fonte: http://www.generazioniconnesse.it