A Più Voci va in vacanza!


Dopo sei mesi di intensa attività, “A Più Voci: insieme contro la dispersione scolastica”, va in vacanza! Prima del meritato riposo, siamo però contenti di fare il punto della situazione e rilanciare gli appuntamenti che ci aspettano dopo l’estate.

Cosa è stato fatto:

  •  Attraverso i laboratori sulla motivazione abbiamo coinvolto 320 bambini/ragazzi di 3 Istituti Comprensivi di Milano (Pertini, Trilussa, Val Lagarina). Il percorso ha accompagnato gli studenti in una riflessione sul diritto all’istruzione/educazione e nella realizzazione di spot radiofonici sul senso e l’importanza di andare a scuola. Le idee e i messaggi dei bambini/ragazzi possono essere ascoltati su Underadio.
  • I quattro consigli consultivi (organi permanenti di dialogo e partecipazione) hanno coinvolto 42 studenti e 10 docenti nell’analisi dei bisogni dei contesti scolastici e nell’individuazione di alcune strategie per promuovere il benessere all’interno degli Istituti coinvolti. I primi tre incontri hanno portato all’elaborazione di alcune mozioni che a settembre verranno presentate ai duty bearer di riferimento (presidi, docenti, Save the Children …) e discusse insieme a loro. La scuola secondaria di I grado di Via Graf 74 (Istituto Comprensivo Trilussa) ha anche sviluppato un bel video: ti consigliamo di vederlo!

  • Ai quattro corsi di formazione docenti hanno partecipato 50 insegnanti delle scuole primarie e secondarie di I grado. Le tematiche affrontate sono state le seguenti: la Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, la Pedagogia dei Diritti in un’ottica di contrasto alla dispersione scolastica, la promozione di pratiche partecipative a scuola.
  • 22 mamme e 2 papà hanno condiviso il percorso dedicato ai genitori. E’ stata l’occasione per confrontarsi insieme sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, sul valore della scuola come agenzia educativa, sulla promozione di pratiche partecipative in famiglia. Utilizzando lo stesso strumento dei loro figli, alcune mamme dell’Istituto Comprensivo Val Lagarina hanno preparato uno spot radiofonico per promuovere una maggior partecipazione degli adulti nella vita della scuola. Puoi ascoltarlo cliccando qui.
  • Il laboratorio territoriale ha permesso di approfondire il fenomeno della dispersione scolastica nelle zone 8 e 9. Oltre ai tre Istituti Comprensivi coinvolti nel progetto, lavorano con noi l’Associazione Exodus, le Cooperative Sociali Diapason, Farsi Prossimo e Spazio Aperto Servizi, la Parrocchia Santa Lucia, il Settore Servizi per i Minori e per le Famiglie di zona 8 e 9.

Cosa ci sarà (settembre-dicembre 2013):

  • Incontri di in-formazione legale sul diritto allo studio e il principio di non discriminazione, all’interno dei corsi di formazione docenti e genitori
  • Consigli consultivi: continuano gli incontri, con l’obiettivo di realizzare le proposte individuate nell’anno scolastico precedente
  • Laboratori territoriali: si procede con il quarto e quinto appuntamento, durante i quali verranno delineate alcune linee guida e gli strumenti per contrastare la dispersione scolastica in zona 8 e 9
  • 12 focus group di valutazione con tutti gli attori sociali coinvolti nelle attività (studenti, docenti, genitori …)
  • Conferenza finale del progetto
  • … e molto altro ancora!

Chiudiamo con un’ultima bella notizia: 7 ragazzi del progetto parteciperanno alla Summer School di Save the Children. A loro auguriamo buona vacanza, con la certezza che sarà un’esperienza formativa e divertente!

Ringraziamo tutti gli studenti, i dirigenti scolastici e il corpo docente, i genitori, le associazioni e i formatori della Cooperativa EDI che hanno creduto nel progetto e hanno dato il loro prezioso contributo nel realizzarlo!

Arrivederci a settembre!

Carlotta Bellomi (coordinatrice progetto) e la Cooperativa EDI tutta