SottoSopra


SOTTOSOPRA – IL MOVIMENTO GIOVANI PER SAVE THE CHILDREN

“Il Movimento SottoSopra nasce dal piacere di esserci. Siamo una rete di ragazzi attivi sul territorio locale e nazionale che accoglie le diversità facendone un punto di forza per generare nuove idee e cambiamento sociale. Mediante l’osservazione della realtà in cui viviamo, l’ascolto, il confronto e la condivisione dei punti di vista, miriamo a conseguire i nostri obiettivi volti alla difesa dei diritti a partire dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ispirati da Save the Children, dialogando con i pari e le istituzioni. La tua partecipazione attiva favorirà il realizzarsi di azioni concrete.”

Save the Children mira a garantire una partecipazione significativa delle ragazze e dei ragazzi, perché non siano mai solo beneficiari degli interventi ma diretti protagonisti. Sono molti i ragazzi che, entrando in contatto con Save the Children nell’ambito di progetti e interventi specifici, manifestano la volontà di stabilire un legame più continuativo e più forte tra di loro e con l’Organizzazione, impegnandosi in prima persona per la tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Dalla volontà di formalizzare questa rete di adolescenti impegnati nei nostri progetti in Italia è nato SottoSopra, il Movimento Giovani per Save the Children che coinvolge ragazze e ragazzi tra i 14 e i 22 anni costituiti in 18 gruppi presenti in 15 città. In ogni gruppo i ragazzi si riuniscono per approfondire tematiche da loro stessi individuate e a loro vicine e realizzare azioni di sensibilizzazione e cittadinanza attiva per migliorare la loro città a partire dall’ascolto dei coetanei.

Attualmente SottoSopra è presente a Milano, Venezia, Padova, Torino, Genova, Ancona, Roma, Napoli, Bari, Scalea, Crotone, Palermo, Catania, L’Aquila e Reggio Calabria e coinvolge circa 350 tra ragazzi e ragazze (oltre a 2.500 supporter).

La Cooperativa sociale E.D.I. Onlus si occupa della realizzazione ed implementazione del progetto.